La Baia della Luna – commenti dei lettori

Hi Winki!!!
How are you? I hope you are well!!!!
Bene, la mia parte in inglese è finita….
Ho finito di leggere il tuo libro… COMPLIMENTI! Mi è piaciuto molto, molto bello!!! Diverso dal primo, mi è sembrato parecchio più maturo (sette anni in più non sono pochi!), molto profondo: bello, bello, bello…

La ricerca di un posto misterioso, sconosciuto, ma sono quasi convinta che questo posto non sia un luogo fisico, o almeno non solo… La Baia della Luna… mi piace pensare che questo luogo straordinario sia dentro ognuno di noi, che tutto ciò che hai vissuto nei mesi passati in Australia siano stati la tua Baia della Luna: il rapporto bellissimo con i tuoi amici (non è affatto facile passare dei lunghi mesi a stretto contatto senza scannarsi almeno una volta!), il rapporto con la natura, con il tuo mare, con le onde… e soprattutto con te stesso. Tutto questo è la Baia Della Luna, e penso (e spero) che sia raggiungibile da ognuno di noi, anche da me, senza necessariamente fare migliaia di km. Ho capito che basta iniziare ad apprezzare di più le cose, i sentimenti, ciò che ci circonda, e il viaggio alla ricerca della “mia” Baia della Luna può iniziare. Questo è quello che il tuo libro mi ha trasmesso. Devi essere soddisfatto e orgoglioso del tuo lavoro…

Ti mando un abbraccio grosso grosso!

Lara

Ciao Winki, sono Marco, ci siamo conosciuti alla libreria a Fidenza dove ho acquistato il tuo libro, andrò in Australia a Febbraio. Sto finendo di leggere il libro e mi è piaciuto moltissimo, ancora di più del primo (che era più un diario di bordo), mi trovo d’ accordo con tantissime cose che hai scritto, che solo chi viaggia come noi può comprendere. Complimenti!
Lo metterò in valigia sicuro perchè mi verrà molto utile, altro che Lonely Planet guide…

Un saluto

Marco

Ciao! Come va? Sono Brunella, ricordi Portici di Carta? Ho finito di leggere il tuo libro già da un po’ e finalmente riesco a scriverti.

Volevo farti i complimenti per una serie di motivi che ti faranno capire che non sono vuote parole formali. Innanzitutto sei riuscito a portarmi veramente in quei posti che non ho mai visto e che forse (dico FORSE) non vedrò mai, grazie ai tuoi racconti molto realistici della vita quotidiana, di cosa si fa e di come si pensa quando ci si trova a fare un viaggio del genere. Poi ho imparato molto circa il mondo del surf, così, quando è stato annunciato qualche sera fa in un notiziario che un surfista è stato assalito da uno squalo alle prime ore dell’alba sulle coste australiane, mi sono sentita coinvolta da quella notizia quasi come se quel ragazzo fosse mio amico (comunque se l’è cavata bene, tutto sommato).

Infine c’è un discorso, molto affine al mio, sulla Ricerca, sul viaggio interiore, sull’armonia con se stessi e con la Natura… beh, qui, se e quando leggerai il mio libro, capirai perchè! :-))

Concludendo ti ringrazio per le fresche emozioni che ho trovato tra le pagine de La Baia della Luna. Ora aspettiamo il tuo prossimo viaggio/libro!

Un abbraccio

Brunella

Ciao. Sono Michele, quello snowboarder che cercava un libro sull’Australia e non era tanto soddisfatto da “In un paese bruciato dal sole” di Bryson. Ci siamo incontrati alla fiera Skipass ’08 di Modena dove ho acquistato da te LA BAIA DELLA LUNA.
Mentre ti scrivo, grazie a te sto ascoltando Donavon Frankenreiter (tra i più di mille dischi che posseggo questo mi mancava), voglio congratularmi perchè il libro mi è piaciuto molto e mi ha saputo dare anche degli input su tanti aspetti. L’ho letto poco alla volta perchè non volevo perdermi ogni particolare riguardo agli ambienti, agli stati d’animo e le situazioni che si verificavano. A maggio andrò a fare un po’di surf a Santander e penso che grazie a questo libro il mio modo di vedere il surf sarà diverso.
Se permetti ti racconto una schiocchezza : ho cercato Winki su Facebook ma mi sono apparse prevalentemente tantissime ragazze asiatiche ah ha ha ha!!!
Ti saluto e ti auguro tante belle giornate di surf

Michele

Ciao Winki, sono Paola dalla provincia di Venezia.

Scusami se ti disturbo ma sto leggendo il tuo secondo libro “La Baia della luna” e mi stai facendo ritornare indietro con il tempo fino a novembre scorso, quando ho fatto il mio personal Walkabout in Australia. Non è stato così avventuroso come il vostro, ero io con mio figlio di 10 anni, ma credimi da quando siamo tornati non riesco a trovare una dimensione qui a casa mia. Il mio cuore è lì. Mi puoi dare un’informazione? vorrei avere il tuo primo libro “Australia: quando il sogno diventa realtà” ma non riesco a trovarlo da nessuna parte. Oggi siamo stati alla “Libreria del viaggiatore Pangea ” a Padova, ma nemmeno loro sanno dove posso procuramelo. Mi puoi dare una dritta? almeno posso continuare, o ricominciare, il mio viaggio anche se fisicamente sono in Italia. Appena sarà possibile tornerò laggiù, ma intanto lasciatemi sognare leggendo il tuo diario di bordo!!!

Spero di non averti disturbato troppo e spero di leggerti presto.

Ciao mate, let me dream.

Paola
Marghera – Venezia

Ciao Winki! Ho riletto oramai 1000 volte “La Baia della Luna” e ogni volta riesco a cogliere qualcosa di nuovo; è ora di un altro viaggio e un altro libro… che ci faccia sognare come gli altri 2… SEI UN GRANDE!
Riccardo
Milano Marittima

Volevo complimentarmi per il tuo libro “LA BAIA DELLA LUNA”… L’HO ACQUISTATO “PER CASO” e mi ha accompagnata in tante avventure. Insegno sala/bar alla scuola alberghiera di Cagliari e mi sono ritrovata in tante cose che dici, dall’alimentazione, ai cappuccini (che effettuo a dozzine) e sull’omeopatia. Davvero complimenti! Comunque io sono Monica, 33 anni, vivo in Sardegna, sposata e con 2 bimbi e ho scoperto di avere un nuovo autore preferito: WINKI. Ritienimi una tua affezionata sostenitrice lettrice!!!!! Ciao dalla Sardegna.

Monica

Winkiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!! L’ho finito stanotteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!
Che bella avventura che avete vissuto tu e i tuoi amici… Qualcosa mi dice che per te però è stata più “SPECIALE”, più vissuta, più sentita e interiorizzata. Che bel viaggio, fuori e dentro di te. Chissà in quale parte del mondo sei ora! Anyway… complimenti, il libro mi è piaciuto, è scritto in modo molto scorrevole e ti fa entrare nella storia al punto di farti sentire il quarto amico in viaggio insieme a voi in terra australiana. La Spiaggia dei Tuoi Sogni credo che sia in Sardegna, ma non voglio sapere qual è … Io amo la Sardegna e mi piacciono un sacco di spiagge dell’isola. Spero di andarci anche l’estate prossima e di conoscere qualche altro nuovo bellissimo anfratto. Tra l’altro, quanto è meravigliosa “la Valle della luna” a Capo Testa?! WOW! Però ti devo rimproverare per una cosa. Mi hai lasciato con l’acquolina in bocca… non è che mi scriveresti (please!) la ricetta delle FARFALLE ALLA PARIGINA CON RICOTTA E BASILICO?
Grazie mille! Ora ti saluto,
Baci alla ricotta e basilico. Keep in touch…

Marika

 


Un Commento

  1. Antonio Zito
    1 luglio 2016 at 21:08 Rispondi

    La Baia della Luna: mai letto un libro che ha toccato così bene le mie corde! incalzante e pieno di ispirazione. Sa di avventura vera e Viaggio vero, sembrava di vedere quei luoghi, capire le emozioni che hai provato. Sembrava di essere seduto su Orange e sulla Bestia Verde, in testa le canzoni di Xavier, negli occhi il bush australiano l’oceano e ogni cosa straordinaria che hai visto.
    Il messaggio che hai voluto lasciare è chiarissimo e mi sento di ringraziarti per avermi regalato queste sensazioni. Era il tipo di lettura che cercavo da tempo, divorato in una settimana non riuscivo a smettere. Arriverà il giorno in cui sarò in quella terra meravigliosa, è troppo tempo che desidero andare, e quando arriverà quel momento le cose che vedrò toccherò e sentirò mi faranno tornare in mente le tue imprese, le parole con le quali sei riuscito a rendere giustizia alle cose meravigliose che hai vissuto. Mi sembrerà quasi di esserci già stato in quei luoghi e mi verrà da sorridere riconoscendo le cose che hai descritto… grazie Winki!!! Finalmente una letteratura di viaggio e avventura esteriore e specialmente interiore degna di questo nome…