Garuda

Lo zen e l'arte di fare surf

Ordina la tua copia qui

“Un viaggio che è anche un sogno: quello di inseguire le onde più selvagge e solitarie dell’Indonesia, per cavalcarle e lasciarsene travolgere, ma soprattutto per ritrovare se stessi. Così Winki, esploratore e ricercatore del Senso della Vita, a cavallo di una moto da cross, zaino in spalla e tavola da surf al seguito, in compagnia di due amici, viaggia alla ricerca dell’onda perfetta e della Baia delle Aquile. Il surf diventa un pretesto per imparare ad ascoltare il proprio corpo e sintonizzarlo con la natura. Quando fai surf diventi tutt’uno con le onde, che attraversano gli oceani per infrangersi in prossimità della costa a migliaia di chilometri da dove sono generate per poi ricominciare ogni volta da capo, in un ciclo senza fine.

Un libro di viaggio che è anche un vademecum per ricordarci come vivere meglio e liberarci del superfluo. Un inno alla vita e a inseguire i propri sogni.”

(Tratto dalla quarta di copertina). 

Garuda è il 5˚ libro pubblicato scritto da me. Uscirà ufficialmente il 9 di luglio 2019 e sarà edito in Italia da Rizzoli-Mondadori.
Garuda, che significa “aquila” in sanscrito, è la storia della mia avventura con altri due amici in viaggio in Indonesia, dove attraversiamo 3 isole esplorandole con la “scusa” della ricerca di onde perfette e solitarie.
Siamo partiti da Lombok (ad est di Bali), dove gli altri due protagonisti vivono, dopo aver raggiunto Sumbawa in traghetto e averla attraversata, preso un altro traghetto per Sumba, che sarebbe stata la nostra destinazione principale, semplice a dirsi un po’ meno a farsi.
A bordo di due moto da cross-enduro e uno scooter, abbiamo esplorato alcuni luoghi nascosti e incontaminati inseguendo i nostri sogni.
Come accennato sopra, la ricerca delle onde rappresenta per me semplicemente un pretesto per condividere, grazie ai libri che scrivo, la bellezza del mondo e come possiamo fare una grande differenza assumendo un atteggiamento nel rispetto dell’ambiente anche viaggiando. Vorrei
mostrare come possa essere semplice lasciare il minor segno possibile del nostro passaggio quando ci spostiamo da un luogo all’altro e come si possa vivere naturalmente in modo sostenibile e consapevole, senza rinunciare alle cose che amiamo.
Garuda oltre ad essere un romanzo è una storia vera, dove i contenuti principali sono l’amore per Madre Natura, la crescita personale, come migliorare il proprio stile di vita e l’importanza delle persone che incontriamo lungo il nostro percorso. Questo lo tengo sempre bene a mente e
le porto tutte nel cuore…

CARATTERISTICHE

Autore: Winki
Prezzo: 18 euro (costa meno di un biglietto aereo e puoi viaggiare comodamente in poltrona)
Edizione: Rizzoli
Libro: pag. 330
Formato: 14×21

 

Per la tua copia cartacea o l'e-book

64 Comments

  1. alessandro

    Il libro è così come l’opera d’arte in copertina: un viaggio in cerchio a 360 gradi tra onde, cultura e anima. Scorre tutto d’un fiato. Non si può non finirlo!

    Reply
    • Winki

      Wow, Ale…. grazie davvero ciò che hai scritto mi riempie il cuor di gioia. Credo sia stato il primo commento su Garuda… bellissima l’analogia con il cerchio. Grazie…

      Reply
  2. Rime

    Viaggio /Lettura molto Coinvolgente. Parole che Aiutano la Crescita Personale nel Qui e Ora. Grazie ,Winki , per Condividere le Tue Straordinarie Esperienze toccando l’Anima di chi Ti legge e favorendo la Consapevolezza Crescente di ognuno. ..
    Grazie Grazie Grazie.

    Reply
  3. Emilia

    Leggendo GARUDA ho sentito l’intensità delle emozioni vissute da Winki. Ho provato invidia per l’orgasmo mistico provato sotto la cascata incantata ed il rispetto per un luogo sacro “respiro l’acqua e ne assorbo la forza. Divento uno con la cascata…”; la magia, il gioco, l’unione con il tutto, accanto alla schiuma mentre l’onda incontra il reef; la gioia degli incontri “unendo i fili del destino delle anime che si stanno per incontrare”.
    Il salvataggio della tartaruga, simbolo di longevità e protezione “depone le uova nella sabbia calda confidando nella protezione di Madre Terra”. Sono stata pervasa dalla curiosità di visitare questi luoghi magici ed avrei voluto esserci anche per vedere il taglio di capelli di Winki, sotto le mani del barbiere di Sumba tra colla e carta igienica…
    Insomma grazie a questo libro ho viaggiato insieme all’autore e, così come è successo all’autore stesso, sono cresciuta un po’ anche io, imparando che “il viaggio è una grande scuola, così come lo è la vita”
    Ho imparato che non esistono imprevisti, ma opportunità, che nella vita molte volte è importante avere il coraggio di cambiare idea…di quanto sia importante ascoltare la propria voce interiore…dare senza volere nulla in cambio, questo è il succo della vita…Questo è quello che ogni autore ed ogni libro dovrebbe portare con se: una condivisione che fa piacevolmente riflettere sul senso del viaggio e della vita.
    Grazie Winki

    Reply
  4. Noemi

    Ho iniziato a leggerlo ieri e una pagina tira l’altra. Un viaggio che ti coinvolge a pieno un viaggio che ti fa pensare e sognare ogni riga è UN’EMOZIONE… UN CAPOLAVORO Grazie!!!

    Reply
  5. Antonio

    LO STAVO ASPETTANDO

    Aspettavo tanto una nuova avventura di Winki, il libro mi è arrivato qualche giorno fa e mi sento già immerso nel “viaggio”…inteso sia come vaggio fisico quasi come essere li in prima persona, ma soprattutto interiore nei luoghi profondi dell’anima, uno stimolo continuo a crescere e tirare fuori il meglio di noi.

    Grazie Winki!

    Reply
  6. Federica

    Che dire se non terima kasih! Grazie con tutto il cuore per aver condiviso questo viaggio! Mi hai rapito parola dopo parola e mi hai riportato la..a Lombok (isola dove ho lasciato il mio cuore)..leggo queste pagine con un sorriso ebete stampato sul volto perdendomi nelle descrizioni così accurate delle strade, gli animali,le persone, i sorrisi..hai presente la luce che hai descritto per bapak Ismael? Bhe tu sei riuscito a far trasparire la tua tramite ogni singola pagina! Un viaggio fisico e spirituale che ben pochi riescono a fondere e trasmettere in questo modo.Grazie! sicuramente leggerò anche tutti i tuoi altri libri! Unico nel suo genere

    Reply
  7. Kama

    Garuda è un bellissimo romanzo di viaggio, l’autore scrive col cuore le sue emozioni, leggetelo vi farà riflettere sulla vostra esistenza come è successo a me, e vi farà venir voglia di partire, magari solo col pensiero.

    Reply
    • Michela

      Piacevole e semplice seguirti tra foreste e scoscési….mi hai fatto venire voglia di tornare in Indonesia…
      Bel libro…una frase mi è rimasta:”….ma sento la sua anima, sento il suo cuore e per me è molto piu importante di qualsiasi altra cosa.”
      Mi auguro che andando avanti noi si possa incontrare sempre più anime silenziose ed in amore.
      Buon Viaggio Fabrizio….sempre!

      Reply
    • Adrien

      Secondo viaggio e secondo libro di winki da me letto. Non potevo aspettarmi di meglio… Volevo leggerlo tutto di un fiato ma ho rallentato per godermeloo il piu. Prezioso…

      Reply
  8. Stefania

    Grazie di cuore, surfista dell’anima, per questo libro… mi è balzato in mano in libreria, non potevo non leggerlo, anche perché sto per partire anche io per uno dei miei viaggi alla ricerca, delle onde e di me stessa.
    Le tue parole mi hanno dato pace, quella che mi mancava da un po’.
    Un abbraccio, uno shaka e di nuovo grazie, grazie, grazie

    Reply
  9. Lucrezia Rescigno

    Garuda ti permette di viaggiare con l’immaginazione e con il cuore. Innumerevoli spunti di riflessione per la crescita personale! Mi sono immedesimata e lasciata trasportare dalle parole di Winki in luoghi e culture lontane.

    Reply
  10. Olga

    Ho letto Garuda di getto in pochi giorni. Mi aspettavo un racconto avventuroso, che parlasse di onde e paesi lontani con profondità (e non sono rimasta delusa) ma la sorpresa è stata l’umorismo che ha reso la lettura ancora più piacevole. Esilaranti le descrizioni degli imbarchi…

    Reply
  11. La tivetana

    Finito Garuda mi spiace molto… i capitoli che ho amato di piú il villaggio degli spiriti ,la cascata inncantata ,la regina del mare…Garuda mi ha dato tutto quello che mi aspetto da un libro un pezzetto che parla di me un insegnamento x il mio Sto e il profumo i colori le sensazioni di luoghi lontani che amo grazie Winki …la tua scrittura migliora da un libro all’altro Garuda é scorrevole senza intoppi e coinvolgente al capitolo arrivederci Ismaele mi sono emozionata …ma la caso che mi rende molto orgogliosa di te é che in Garuda é scemata quella parte presuntuosa che ho trovato nei libri precedenti e che accusavo un pochino x lasciare il posto ad un non giudico bravo io molto felice conoscerti e essere tua amica…di spada e di cuore la Tivetana

    Reply
  12. Marco

    Garuda è il primo tuo libro che leggo. Senza fronzoli e orpelli è una scrittura che somiglia ad una cronaca del viaggio, soprattutto inizialmente. Ma in realtà comunica molto bene le emozioni vissute e la tua sincronia e armonia con gli elementi. Mi ha riportato con forza alle emozioni vissute da me in altri viaggi e “immersioni” nella Natura. Mi ha svelato l’affinità che abbiamo, che sentivo ma non avevo realizzato così appieno. Grazie per aver condiviso il tuo viaggio. Sono felice per te, stai percorrendo una bella strada: la tua. Un abbraccio fraterno. Marco

    Reply
  13. Sergio Muniz

    Grazie Winki per questo tuo ultimo libro. Libro che ti fa viaggiare con la lettura, libro per veri viaggiatori, che non vogliono semplicemente tornare a casa e dire sono stato qui e ho solurfato la, ma vogliono fare delle vere esperienze che vanno aldilà del viaggio fisico, un viaggio esperienziale, un viaggio nell’anima di un surfista impegnato.

    Reply
  14. Lorena

    Che dire!! Questa volta Winki è riuscito a sorprendermi.
    Questo libro è scritto con l’anima….
    Leggere Garuda è come seguire l’adrenalico volo dell’aquila alla ricerca del rinnovamento, del cambiamento e dello spirito di adattamento, qualità indispensabili per affrontare nel migliore modo il viaggio nel viaggio della vita con le sue mille vicissitudini e con gli ostacoli che di volta in volta ci si presentano dinnanzi.

    Reply
  15. Federica

    Ogni libro è (o dovrebbe essere) un viaggio; questo libro è un viaggio mano nella mano verso luoghi lontani che tu riesci a rendere così tangibili e vicini…
    Ogni tanto riapro il libro per leggere il mio capitolo preferito: Digressione Ondulatoria; chiunque sia fuso col mare non può che essere commosso dalla poesia del movimento delle onde così profondamente descritto.
    Non posso dire che GRAZIE.
    Grazie, Winki.

    Reply
    • WINKI

      Grazie Federica, il tuo messaggio mi riempie il cuore di gioia… e assieme agli altri messaggi che ricevo ogni giorno mi da la motivazione per continuare con questo lavoro che mi sono scelto. Un caro saluto. Winki

      Reply
  16. Roberto

    Ho finito il libro….
    Bello
    Bello bello
    Bello bello bello
    Bello bello bello bello
    Mi è piaciuto…. Viaggio affascinante e avventuroso… Mi è piaciuta la serenità che mi hai trasmesso….
    Complimenti!!!
    Mi toccherà leggere anche gli altri!!!

    Reply
    • WINKI

      Ciao Roberto…. wow!! grazie che gran bel messaggio!! da dove scrivi? mi fa molto piacere che ti sia arrivato al cuore e di averti trasmesso serenità nel raccontarti un viaggio comunque impegnativo. Fammi sapere quando leggerai gli altri… ogni nuovo lettore è un nuovo amico!

      Reply
  17. Leandro

    Un libro che racconta del Viaggio alla ricerca dell’onda perfetta..ma anche della ricerca interiore..nei luoghi più selvaggi dell’Indonesia alla scoperta di veri e propri paradisi terrestri. Ottima lettura. La consiglio vivamente

    Reply
    • WINKI

      Grazie Leandro, che spettacolo il tuo messaggio. Mi fa venire voglia di continuare a viaggiare e scrivere 😉

      Reply
  18. Lorenzo D'andrea

    Questo libro é il racconto di luoghi, persone, emozioni, vibrazioni, sensazioni e visioni che attraverso la lettura riescono a prendere forma e, pagina dopo pagina, ti portano a sognare, vivere e percepire.
    Questo libro è un viaggio che Winki è riuscito a condividere attraverso la scrittura con ognuno di noi.
    Sono davvero felice di averlo letto.

    Reply
  19. Filippo

    Un libro che ti rimette in pace con il mondo, che ti fa vivere un’avventura, bella, autentica, raccontata in modo genuino dall’inizio alla fine, con un ritmo incalzante che ti tiene incollato alle pagine. Super-consigliato!!

    Reply
  20. Tiziana

    Grazie Winki! Ho quasi finito il tuo libro, Garuda. Anche se a dire la verità ultimamente sto andando lenta di proposito, mi dispiace finirlo. Mi ha fatto così compagnia in questo periodo che davvero quasi non ho voglia di finirlo.
    Indipendentemente dal viaggio, questo libro, dalla mia percezione, parla molto di più.
    Grazie per diffondere il rispetto per la natura, per il proprio corpo, per le forze che sono più grandi di noi,per le aquile, per le tartarughe, per la pazienza, per il mare, e per mille altre cose per cui ho apprezzato il tuo libro.
    Grazie per aver tirato in mezzo pure il quarto chakra dandogli il nome al tuo cavallo meccanico!
    Grazie per il glossario del surfista, per un’aspirante surfista è proprio sacro!

    È stato proprio un bel viaggio e ci hai portato con te
    Grazie davvero

    Reply
  21. Guenda

    Improvvisazione e istinto sono la chiave di questo straordinario viaggio, reale e non romanzato, verso luoghi non ancora profanati dalla mano dell’Occidente, dove la Natura offre panorami spettacolari e le onde si srotolano come nei più grandi sogni dei surfisti. Ad accompagnare il lettore nel vivo di un percorso impervio, pieno di pericoli e, al contempo, ricco di straordinaria bellezza è lo spirito mistico di un viaggiatore che accoglie tutto ciò che quest’avventura gli regala tra curiosità, ostilità e amore. Mi ha insegnato e ricordato valori preziosi.
    Un racconto, un diario, un report incredibilmente profondo e soprattutto – cosa che ho amato di più – autentico. Grazie Winki.

    Reply
  22. Giannino (spanzotti)

    Questa volta, ancora più che nei libri precedenti, emerge la crescita spirituale e il “viaggio nel viaggio” di Winki. Come sempre una lettura scorrevole ma non per questo banale.

    Reply
  23. Giada

    Un libro meraviglioso, in ogni capitolo puoi trovare qualche spunto a nuovi pensieri ed energie positive. Winki trasmette pace e amore in tutto quello che scrive, è davvero un libro che ti carica e ti fa venire la voglia di viaggiare e di scoprire! Raccomandatissimo!

    Reply
  24. Linda

    Ho finito di leggere Garuda questo we. L’ho divorato, e nelle parti di surf, era come se fossi anch’io sulla tavola, sulla line up e nei tubi. Ma soprattutto, quello che più mi ha emozionata, è stata la totale appartenenza ai luoghi descritti e l’ampio respiro con cui in questi si “Sta”.

    Reply
    • Winki

      Grazie Linda per il tuo meraviglioso messaggio… spero di potere continuare ad emozionare e fare viaggiare attraverso i racconti. Buon qui e ora. Winki

      Reply
  25. Gian Maria Cattani

    Sarei già pronto a mettermi in viaggio per surfare in questi meravigliosi.
    Ogni libro è un avventura stupenda, ma con questo ti sei superato.
    Complimenti, ma soprattutto
    GRAZIE

    Reply
  26. denis

    Libro stupendo, ti fa immedesimare pienamente nei luoghi visitati da Winki…
    Inoltre ti fa capire che la bellezza del viaggio, non è tanto quello che stai cercando, ma quello che ti succede, le esperienze che vivi e le persone che conosci, durante il percorso…
    Veramente molto bello e consigliato per tutti, non solo surfisti

    Reply
    • winki

      Grazie davvero Denis, noto la tua sensibilità nel cogliere le sfumature e questo mi fa davvero piacere. Trasmettere per me queste cose è fondamentale altrimenti avrei scelto un altro lavoro. Un caro saluto e buona vita per ora

      Reply
  27. paola tournour viron

    E’ un libro che ‘mette in viaggio’ chi lo legge. Dopo trent’anni di obbligate letture di autori che parlano di viaggi, sempre più di rado riesco a spingermi oltre la trentesima pagina delle opere, perché il più delle volte si tratta di ‘manuali di istruzioni per costruire viaggi’ e non di libri PER viaggiare. Ho letto nvece Garuda fino alla fine perché non prospetta un viaggio ma PORTA in viaggio: ti appallottoli sul divano, inizi a sfogliarlo e si spalanca una finestra. Su luoghi della mente. E dell’anima.
    Ufficialmente la cornice è l’Indonesia, ma potrebbe essere ovunque, tanto che i nomi geografici vengono tralasciati.
    Il lettore diventa così, egli stesso, diario di viaggio su cui Winki incide impressioni, atmosfere, sensazioni. Si compie così la vera e unica magia del libro: portare chi lo legge nell’ “altrove” che preferisce sognare.

    Reply
  28. Winki

    Leggere un libro è fare un viaggio… leggere un libro che racconta di un viaggio è sentirsi uno di quei viaggiatori.
    Questa è una delle qualità dei libri di Winki… dalle prime pagine ti senti protagonista delle sue avventure e più ti addentri nella narrazione più avverti la meravigliosa sensazione di gratitudine per essere parte del mondo, in connessione con le vibrazioni dell’Universo.
    La lettura di Garuda la considero quasi un’esperienza di purificazione della mente perché la storia ti prende talmente tanto che ti dimentichi di tutto il resto e alla fine ti regala anche la consapevolezza che “la natura non è un posto da visitare ma il sentirsi a casa” (cit. Gary Snyder).
    Winki grazie… non smettere di viaggiare, di scrivere e di condividere.
    Aloha ke akua
    Marika

    p.s. questo messaggio è di Marika Pasut che non riusciva a postarlo e mi ha chiesto di farlo per lei, la ringrazio immensamente. Feedback come il suo mi riempiono il cuore di gioia…

    Reply
  29. sandri massimiliano

    Fantastico L’ho letto questa settimana e devo dire che mi sono proprio divertito tanti spunti di riflessione tante curiosità e mi ha lasciato soprattutto la voglia di vivere le avventure in maniera Così selvaggia e ad impatto Zero in questa zona fantastica per l’Indonesia che io spero sia ancora selvaggia come l’ha trovata Winki

    Reply
  30. Marisa

    Mi è arrivato un periodo di tutte onde in testa.Quando emergo qualche secondo penso :” mi ci vorrebbe proprio un altro libro di Winki” ed ecco che arriva GARUDA ! Sto bene dentro alle tue avventure, con amici, viaggi, condivisioni e poi c’è sempre uno spazio per “andare a capo” e – Stare. Utilissima la Soundtrack per viaggiare ancora, a libro chiuso. Da soli.
    Perciò, grazie Winki . Grazie Universo.

    Reply
  31. Alessandra

    Un ottimo libro di viaggio/ avventura di tre ragazzi che partono alla scoperta di terre inesplorate in isole indonesiane, condividendo la stessa passione per il surf. Il libro è talmente descrittivo che a volte mi sono immaginata di poter vivere lo stesso viaggio e la loro passione per il surf è davvero contagiosa che mi verrebbe voglia di provare. Non condivido a volte il rischio e pericolo che hanno vissuto durante il viaggio, penso che sia davvero difficile a volte adattarsi ad usi e costumi di popolazioni così diverse dalle nostra .Bellissimo l ‘ arricchimento di “ evoluzione spirituale “ di energia positiva, mi sono trovata spesso con la matita in mano per sottolineare le parti che più mi sono piaciute. Lo consiglio, davvero un bel libro !

    Reply
  32. Francesco Prlosio

    Anatomia di un’onda.
    Poi surf.
    In questo libro che associo volentieri allo “zen e al tiro con l’arco“ non c’è solo il viaggio di tre amici, le moto, la vegetazione di Sumba. C’è la storia di un viaggiatore che villaggio dopo villaggio realizza un sogno. Il suo sogno, quello di immergersi in acque inesplorate del Sud Est Asiatico, carpire l’onda e poi domarla accompagnandola per più tempo possibile fino poi a planare sull’acqua.
    Sono risultate molto gradevoli le riflessioni di Winki nel testo, i suoi dialoghi con Marco e Luca e la sua gioia nel presente: qui e ora.
    Vivere l’attimo come segnale ultimo della presenza su questo pianeta, vivere in questo istante come se fosse l’unico a proporsi ai nostri occhi.
    E non fa niente se la vita dall’altra parte del mondo costa ancora cara.
    Qui il carburante è accessibile, le tende sono pronto per ospitare, il cibo è a buon mercato.
    Gli unici imprevisti?
    Le formiche rosse carnivore.
    Tutto questo è Garuda.

    Reply
  33. Mattia

    Sono entrato in libreria che cercavo un libro, non trovandolo, non potevo tornare a casa senza alcuna lettura, e cosí l’universo mi ha fatto cadere l’occhio su Garuda. Ecco dopo questa azione non aspettata ho conosciuto una fantastica persona “Winki” e la sua filosofia di vita. Il gesto di aver acquistato e letto quel libro su quello scaffale mi ha portato a conoscere questo sito internet “winki.it” dove all’interno c’é una sezione dedicata a letture consigliate, le quali mi hanno aperto altre strade! Ecco é difficile da spiegare a parole e come dice Winki nell’universo succedono cose speciali. Se non avessi preso Garuda da quello scaffale ora non sarai la persona che sono adesso, si perché nel frattempo sono successe cose che non sto qui ad elencare, ma mi hanno sicruamente fatto crescere spiritualmente. Tornando al libro é bellissimo accompagnare winki nel suo viaggio ed assaporare sapori, costumi e modi di pensare.
    L’unica controindicazione é che provoca una forte voglia di partire per un avventura meravigliosa come quella che lui ha vissuto nel suo viaggio.

    Ciao Winki grazie per l’energia

    Reply
    • Winki

      Ciao Mattia e grazie per il bellissimo commento… non smetto mai di sorprendermi delle linee sottili che collegano le anime che hanno qualcosa da condividere. I libri che ho scritto credo che servano anche a questo, per creare un ponte per le connessioni.

      In Lak’Ech e attendo il feedback sugli altri libri allora…

      Reply
  34. Alessia Ostuni

    Un libro unico meraviglia della natura il cuore il viaggio le onde

    Reply
    • Winki

      Wow, grazie davvero per le tue splendide parole…

      Reply
  35. Sergio muniz

    Il mio amico Winki, ancora una volta ci porta in viaggio con lui. Garuda è un bellissimo viaggio, molto avventuroso in terre lontane, alla ricerca di onde ma non solo. E soprattutto un viaggio in una cultura diversa dove ancora molto non è omologato. Ma lui racconta anche un viaggio interiore, che ti farà vedere con occhi diversi il mondo che ci circonda.
    Grazie Winki, ancora una volta.
    Sergio

    Reply
    • Winki

      Lo sai caro amico che ti sento come un fratello, e il tuo feedback per ma vale oro. Come valgono davvero tanto i video che hai realizzato con Antonio Zito per Garuda…. grazie di cuore e spero di vederti molto presto… sei una persona speciale!

      Reply
  36. Costantino Giorgio

    Ciao Winki leggere il tuo libro è stato come viaggiare con te e conoscendoti penso che sarebbe stato bellissimo vivere questa esperienza insieme.
    Grazie per ciò che sai trasmettere attraverso questo mezzo stupendo che è il tuo libro.

    Reply
    • Winki

      Costa, anche se sei un caro amico leggere le tue parole immaginando che hai letto Garuda nelle serate al calduccio della tua meravigliosa barca a vela, non puà farmi che piacere. Grazie per il tuo feedback nella speranza che un giorno possiamo vivere un’avventura simile, ma diversa, insieme. In Lak’Ech

      Reply
  37. Antonella

    Garuda il viaggio nel Viaggio…
    Grazie per la condivisione delle tue esperienze
    Grazie perché condividi quella parte di Te che si legge e intuisce tra le righe
    Grazie Benedizioni

    Reply
  38. Ippolito

    Tra i libri che ho letto del viaggiatore/scrittore questo credo sia il mio preferito sia perché parla di posti in cui ho lasciato il cuore e mi fa immaginare di essere ancora li, sia perché ti fa esplorare già solo con la mente. Leggendo Garuda mi è venuta ancora più voglia andare, surfare e conoscere posti, persone e usanze, grazie winki
    Aspetto il prossimo

    Reply
  39. ippolito

    Tra i libri che ho letto del viaggiatore/scrittore questo credo sia il mio preferito perché racconta di posti in cui ho lasciato il cuore ma anche perché ti fa esplorare già solo con la mente. Garuda mi ha fatto venire ancora più voglia di andare, surfare e conoscere posti nuovi, persone nuove e usanze nuove, grazie winki!
    Aspetto il prossimo

    Reply
  40. aurora

    Un libro bellissimo: per chi ama il mare, il surf, viaggiare. O anche solo per chi vuole sognare un po’. A me ha ricordato tanto i diari della motocicletta di Che Guevara, un altro libro di viaggi che ho adorato!

    Reply
  41. Winki

    Wow! Grazie Aurora, ritrovo nelle tue parole molti dei messaggi a cui tenevo condividere anche in questo libro. Poi l’accostamento al racconto di viaggio del Che Guevara, per me è una novità, ma accetto molto volentieri perché ho un bel ricordo di quel libro letto anni fa. Un caro saluto e grazie davvero per il feedback

    Reply
  42. paola tournour viron

    Un libro per viaggiare nel mondo ma soprattutto nell’anima. Un aiuto per affrontare ogni genere di viaggio, compreso quello della vita, che è il più lungo, il più complesso e anche il più importante.

    Reply
    • Winki

      Le tue parole cara Paola sono sempre gentili ed equilibrate… considerano la tua esperienza nel mondo dei viaggi, e la tua professione direi che sono anche davvero preziose. Grazie per la bellissima recensione che mi hai scritto qualche mese fa su facebook credo. Un caro saluto

      Reply
  43. Viviana

    Ci sono persone che ti migliorano la vita.. e tu sei una di queste… non ho ancora iniziato a leggere questo libro.. è li che mi aspetta ma ho iniziato a leggere le parole che mi hai detto e ti ringrazio x questo

    Reply
    • Winki

      Grazie per le tue bellissime paroe, ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni e di vivere sul Sentiero della Luce

      Reply
  44. Nadia cevoli

    Ciao ciao! A Torre Pedrera tutto bene, non abbiamo ancora avuto il piacere di vedere l’inverno comme il faut, e abbiamo temperature che di freddo hanno davvero poco! Resistiamo comunque e sempre….Sono felicissima per te per il successo editoriale di Garuda, più che meritato e che ho già letto, con molto piacere! In un precedente messaggio mi hai chiesto una recensione di Garuda, ma non credo di avere gli strumenti necessari per farlo; io posso solamente dirti che le tue avventure appassionano e che la dimensione in cui vivi dovrebbe essere un obbiettivo per ogni essere umano pensante. La lettura di Garuda consente di sognare un po’ e anche di vedere prospettive nuove e un nuovo modo di affrontare la vita. ( Certo, avere pensieri positivi di fronte alla natura incontaminata e a colori vividi e vibranti non deve essere proprio proprio difficile, un po’ peggio è la nostra stanca routine…). Tu continua a viaggiare, a cercare la tua onda fantastica, a incrociare il tuo destino con l’aquila, e a farci sognare! Un abbraccio! Nadia.

    Reply
  45. Fede Pierini

    Un’ avventura che tutti i surfisti sognano, vissuta attraverso il cuore di Winki, liberi come fossimo negli occhi di un aquila.
    Leggendo è possibile sentire il profumo della natura indonesiana, e mentre onde perfette e segrete srotolano dentro di noi è fantastico godere tutto il sapore dell’ oceano persi dentro noi stessi.

    Reply
    • Winki

      Ciao Federico, e grazie anche per questo meraviglioso feed, che come il precedente su La Baia della Luna, coglie alcuni aspetti importanti che volevo condividere. Ti dico solo che l’ho appena condiviso su facebook. Grazie ancora e “a sempre”.

      Reply
  46. STEFANIA

    La scrittura in questo libro scorre come l’acqua: fluisce, prende forma; è limpida, semplice e preziosa. Si sente che arriva dall’Anima. Non c’è timore di mostrarsi e di condividere un pezzo di sé. C’è Verità.
    E’ un libro che ti dona energia, nutrimento e ti disseta. Ti fa viaggiare in Indonesia e anche dentro di te, ti porta in luoghi misteriosi dentro e fuori. Leggi e ti senti ancora più connesso e unito. E sì, la spiritualità si può vivere in diversi modi ed è bello scoprire che si possa accedere anche attraverso il mare, l’onda.
    E poi c’è l’aquila che ti accompagna in questo viaggio, ti guida. Vola sopra di te. Ti fa guardare in alto, verso il cielo. Ricordi così che anche tu hai i tuoi animali guida. La Natura ti manda dei segnali, ascolti e osservi ogni giorno? A volte me ne dimentico.
    Ho finito il libro e sento di aver compiuto un viaggio, anche io. Nel qui ed ora lascio fluire. Mi sento scorrere come l’acqua e più collegata con il mio sogno.
    Grazie Winki!

    Reply
    • Maddalena

      Un libro che si legge come un romanzo d avventura e di viaggio… Un viaggio dentro il surf, dentro la vita, dentro se stessi,per riscoprirsi e avere nuovi occhi.
      Un libro che consiglio, è stato davvero scritto con il cuore.

      Reply
  47. Manuel

    Non un semplice libro sul surf. Anzi, non un semplice libro.
    Winki è riuscito a regalarmi una visione nuova delle cose, uno stare nel presente in un modo nuovo. Non finirò mai di ringraziarti winki!

    Reply
  48. Ugo

    Che dire amico mio..e come se dai nostri fine settimana in Liguria di venti anni fa,dove si partiva da Torino a cercare in Liguria le onde più belle e l’energia,mi fossi ritrovato improvvisamente di nuovo con te ma in Indonesia.Specialmente nei tuoi racconti sulle onde dove descrivi i set ed i tuoi bottom turn,mi sembrava di essere li con te sulla tavola..vedevo esattamente come ti stavi muovendo e mi immaginavo li..insomma bravo fratello!

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.